Tre.it Privati / Offerta / Agevolazioni economiche / Agevolazioni per l’utenza colpita dagli eventi sismici del 2016

Agevolazioni per l’utenza colpita dagli eventi sismici del 2016

Wind Tre S.p.A. si è dimostrata da subito solidale con coloro che hanno dovuto far fronte al grave sisma che ha colpito il centro Italia a partire dal 24 agosto 2016.
L’azienda ha garantito fin da subito il regolare funzionamento dei propri impianti di rete di telefonia mobile (e fissa), con una serie di specifiche azioni tecniche per garantire la continuità del servizio nelle regioni coinvolte e ha, inoltre, intrapreso una serie di azioni di solidarietà a favore delle popolazioni coinvolte.
In aggiunta a quanto era stato predisposto a tal fine nell’immediatezza dei gravi eventi occorsi, Wind Tre S.p.A., in attuazione della delibera dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni 235/17/CONS in tema di agevolazioni per le popolazioni colpite dagli eventi sismici del 2016, prevedrà ulteriori misure a tutela della propria clientela coinvolta dagli eventi sismici del 2016. 

Se risiedi in uno dei Comuni di cui agli allegati 1 e 2 del Decreto legge 189/2016 e hai dichiarato l’inagibilità del fabbricato, casa di abitazione, studio professionale o azienda ai sensi del testo unico di cui al decreto del Presidente della Repubblica n. 445/2000 o risiedi in un comune non ricompreso nei suddetti allegati ma puoi dimostrare il nesso di causalità diretto tra l’inagibilità della sede e gli eventi sismici verificatisi a far data dal giorno 24 agosto 2016 e dal giorno 26 ottobre 2016 e, infine, sei un cliente titolare di un contratto di rete mobile pre-pagato o post-pagato Tre, puoi presentare entro il 12 settembre 2017 un’istanza, correlata da un documento valido e della documentazione di seguito riportata, per usufruire di alcune agevolazioni a te dedicate.
A tal fine, occorre che venga inviato, all’attenzione di Wind Tre SpA tramite raccomandata a/r o lettera semplice all’indirizzo Wind Tre S.p.A Casella Postale 133 Roma – Cinecittà:

a) copia dell’atto di certificazione dell’Autorità comunale competente, o di equivalente documentazione, sullo stato di inagibilità dell’originaria unità immobiliare di cui sei titolare, ovvero dichiarazione sostitutiva di atto notorio, ai sensi del testo unico di cui al decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445, attestante l’inagibilità dell’originaria unità immobiliare; 
b) autocertificazione in cui dichiari la data di accadimento dell’evento sismico che ha reso inagibile la tua abitazione;
c) se sei un utente, facente parte di un nucleo familiare colpito dai suddetti eventi sismici, in aggiunta ai documenti di cui sopra, devi inviare un’autocertificazione in cui dichiari di appartenere al nucleo familiare residente nell’unità immobiliare inagibile, e di non aver richiesto le medesime agevolazioni per altra sim a te intestata.

Puoi così usufruire di una delle agevolazioni di seguito indicate:
a) se sei titolare di un contratto post-pagato Tre, per un periodo di 6 mesi solari a partire dalla lavorazione della tua richiesta, sconto pari al 50% sulle fatture emesse per il servizio telefonico.
b) se sei titolare di un contratto pre-pagato Tre, per un periodo di 6 mesi solari a partire dalla lavorazione della tua richiesta, bonus pari al 50% del totale dei rinnovi di canone e/o di traffico effettuati nel corso del mese precedente. Il bonus sarà erogato entro il mese successivo a quello di riferimento e dovrai spenderlo entro il termine di 2 mesi dalla data di erogazione. 
c) nel caso di servizi di rete mobile pre-pagati e post-pagati ti verrà erogato altresì un bonus di 1 gigabyte di dati extra soglia, contestualmente ai rinnovi automatici delle soglie previsti dalla tua offerta, ove compatibile con la medesima, a partire dalla lavorazione della tua richiesta per un periodo di 6 mesi solari.
Dillo sui social